Di legale ormai abbiamo solEBBASTA!

giphy (7)

Come ogni anno, puntuale come gli auguri di Natale o le gioie mancate, è tornata l’ora legale.
Nel cuore della notte tra il 24 e il 25 marzo, mentre io stavo placidamente leggendo un libro alle due meno dieci, il tempo di una pipì e di un cambio capitolo e…BOOM: LE 3 E 10.
Ma, cosa succede sul serio con l’arrivo dell’ora legale?

  1. Mangiamo prima. Ebbene si fanciulli! Per chi, come me, ha fame sempre e maledice l’estenuante attesa dell’ora di pranzo, oggi, e solo per oggi, potrà sembrare una persona normale e mangiare alle 13,30 come tutti, tanto ragà…saranno le 12,30!
  2. Trascorreremo tutta la giornata a chiedere “Che ora è?!” Ma mica lo chiederemo come persone normali, CERTO CHE NO! Come matti esauriti e scioccati da ore ed ore di Jet Lag!
    “Ma era un’ora avanti o un’ora indietro?”
  3. Tutti gli orologi mai cambiati, finalmente, segneranno l’ora esatta! E tutti noi soddisfatti, “Hai visto? Ho fatto bene a non cambiarlo!”
  4. Ci sentiremo tutti come gli anziani che ricordano le vecchie glorie: “Eh ieri a quest’ora era già buio, invece, guarda mo’!?” o ancora “Ieri a quest’ora stavo ancora dormendo e invece ora, mannaggiaWinniePooh sto già in piedi!”
  5. Ci muoveremo tutto il giorno come dei bradipi rincoglioniti, perché è vero che abbiamo spostato “il tutto” solo un’ora avanti, ma il nostro (già andato!) equilibrio ne risentirà per giorni, mesi!
  6. Secondo recenti studi, uno dei modi migliori per combattere questa sensazione di “Jet Leg” è fare movimento. Per la precisione “Andare a correre al mattino”. Senti, scienziato, ho detto che ho sonno, farmi alzare prima ti pare un rimedio? Ma soprattutto, farmi fare attività fisica? Per cortesia…!
  7. Buone notizie anche per gli ipocondriaci: nella settimana di ora legale c’è un picco di attacchi di cuore. I medici suggeriscono a chi soffre di cuore di adattarsi gradatamente al cambio d’orario, anche solo un quarto d’ora alla volta. Ergo, se familiari, amici e parenti si lamentano se state tranquillamente e consapevolmente poltrendo sul divano, ditegli che lo state facendo per la vostra salute!
  8. L’aperitivo diventa più lungo. O inizia prima, o comunque non c’è più quell’ansia da “E’ troppo presto per andare a fare l’aperitivo!” Ci sarà luce almeno fino alle 21,00 ragion per cui, anche alle 17 potete variare la vostra merenda pomeridiana con un soddisfacente Spritz!
  9. L’inverno è finito! Siamo sopravvissuti (quasi) indenni a questa stagione infernale e abbiamo vinto contro gli amanti del freddo. E’ finito il vostro tempo bamboli…almeno spero!
  10. “Comunque io per ora non la cambio l’ora al mio orologio perché devo abituarmi” Cit.

 

Ok. Post scritto.
Pubblica. Scegli ora…oh cazzo
“Ma che cazzo di ore sono!?”

2 Comments

Rispondi