Perchè Sanremo è Sanremo! (giorno due)

68th Sanremo Music Festival 2018
Foto da Google

Sanremo, giorno due. Ore di sonno perse, 18. Pubblicità, 128193.

Ormai la conduzione è chiarissima:
La Hunziker serve per farci sentire orribili anche quando, dopo 8ore di trucco, pronte per andare al supermercato, ci dichiariamo “carine” davanti allo specchio. Baglioni, si vocifera sia legato dietro le quinte perché pronto a duettare anche con le aste dei microfoni: l’altro giorno ero in cucina a canticchiare, mi ha telefonato per propormi un duetto! Favino, signore…FAVINO! Ogni volta che si palesa su quel palco, siamo tutte a casa a fare dediche alla moglie: “E mi sono innamorata…ma di tuo marito!”.

Poi ci sono stati momenti belli, altri meno, altri… poco chiari. Ecco la mia seconda serata.

  • Io non ho ben capito perché quei tre piccioni del Volo erano superospiti. E comunque, mio caro Ariston, io ero in piedi già dopo pochi secondi dalla loro esibizione! Infatti mi sono alzata e sono andata in bagno.
  • Ammetto di essermi emozionata all’ingresso di Pippo sulla VERA sigla di Sanremo.
  • Perché abbiamo accettato lo scioglimento dei Pooh, se poi dobbiamo sorbirceli uno alla volta!?
  • Spero vivamente che la squalifica Ermal-Moro sia confermata: alla fine, diciamolo, la canzone era fin troppo allegra quest’anno…!
  • Franca Leosini, ti adoriamo tutti, però “Questo piccolo grande amore” me la devi far cantare, senza interrompere!
  • Quanto a “Mille giorni di te e di me” con Antonacci, scusatemi ma stavo praticamente in piedi cantando sul letto. Non ho sentito la loro esibizione, ma la mia, è stata da otto e mezzo.
  • S T I N G. E che gli vuoi dire!? Guarda anche Baglioni va tutto emoziona…che cos’è quel corno enorme che ha dietro le spalle??! Cosa sta facendo?! No, non andrà a salutare Sting conciato così, no…l’ha fatto.
  • Quando sono usciti per la seconda volta i tre piccioni, sono andata in bagno, fatto la doccia, messo il pigiama, risolto i problemi del mondo e buttato giù un nuovo progetto per il ponte sullo stretto di Messina.
  • Ormai è notte fonda, lotto con le palpebre calanti. Una la lascio giù. Cerco di mettere a fuoco il televisore…perché i tre piccioni sono di nuovo qua!?
    Eddai Claudio, la dobbiamo finire con sta storia che devi duettare con tutti!
  • Mi state dicendo che mi sono dovuta fare le palle quadrate per due volte con il Volo quando dietro le quinte avevamo Vecchioni!? Chi cazzo ve la fa la scaletta, Topo Gigio?!
  • Il Mago Forest all’una di notte!? JA MA VERAMENTE FATE!?
    E’ questo il vostro modo per giustificarvi per averci tolto la nostra serata Harry Potter su Italia1? CRUCIO!
  • Il DopoFestival con Edoardo Leo è un colpo basso. Vi prego, mandiamolo in onda alle 18 del pomeriggio!
  • Se non avete cantato “Oh-oh cavallo oh-oh”, non siamo più amici!

P.s: Io tutto questo sproloquio su Sanremo non volevo farlo, ma mamma ci teneva e mi serviva qualcosa da fare mentre attendevo l’ora di pranzo. Grazie amici.

Rispondi